Leicester, conferenza stampa Ranieri: seguila LIVE

Leicester, conferenza stampa Ranieri: seguila LIVE

Il tecnico della favola Leicester, Claudio Ranieri, intervenuto in conferenza stampa a pochi giorni dalla vittoria della Premier League ha ripercorso le tappe della sua carriera e la straordinaria cavalcata delle Foxes.

Vorrei rispondere, ma. - Prima di guardare avanti, è però giusto e logico voltarsi indietro ancora una volta, tanto più che il passato è freschissimo e dal gusto assai dolce: "Mi sono goduto non soltanto le ore immediatamente successive alla vittoria del campionato, ma tutta la stagione, perché fin dall'inizio ho avvertito qualcosa di speciale nell'aria". Lo so, tutti i club, tutti gli allenatori, tutti i giocatori lavorano duro, ma solo uno vince e quest'anno è successo a me.

CALCIATORI - "Sono stati molto disponibili, nessuno ha mai detto nulla anche se non giocava: tutti lottavano per trovare un posto in squadra". Abbiamo lavorato sodo, come tutti.

Scenderà in campo anche lui per festeggiare l'impresa di Claudio Ranieri con il Leicester campione d'Inghilterra: Andrea Bocelli si esibirà sabato al King Power Stadium prima del match che la squadra giocherà contro l'Everton. La mia favola? È iniziata al Cagliari tanto tempo fa. "Penso che questo titolo sia legato al mio karma - ha detto - Ho lottato tantissimo per raggiungere tutti i miei obiettivi, quindi ha un sapore ancora più speciale".

PROPRIETARI - "Tutto è stato importante perché il proprietario ci ha sempre dato positività, ha infuso buonumore ed è stato importantissimo". Sono qui ma non sono qui: sto all'estero e guardo tutti.

MERCATO - "Non voglio dei nomi importanti, non voglio rompere l'armonia dello spogliatoio. Io ho vinto nei dilettanti poi in serie C in B e sono arrivato in serie A. Poi ho preso il volo, adesso vincere la Premier è qualcosa di speciale, soprattutto averlo fatto qui è incredibile".

MAMMA - "Sicuramente sarà orgogliosa ma perché sa che sono un uomo onesto e questa è la cosa più importante".