El Shaarawy Roma, rilancio di 20 milioni dalla Premier League

El Shaarawy Roma, rilancio di 20 milioni dalla Premier League

Sette gol il giovane, quattro il vecchio, 2 assist a testa: Stephan El Shaarawy e Francesco Totti, con le loro reti e le loro giocate, stanno spingendo la Roma alla caccia del secondo posto, dopo aver contribuito in maniera determinante a farle blindare il terzo, eppure chi per un motivo, chi per un altro, il prossimo anno rischiano di non giocarla, la coppa più prestigiosa. Nelle prossime ore ci sarà un incontro tra i suoi rappresentanti storici e il club, nella persona del d.g. Entro venerdì potrebbe arrivare la fumata bianca in modo che James Pallotta possa dare l'annuncio ufficiale prima di Roma-Chievo.

Quale sarà il futuro di Stephan El Shaarawy? Se l'affare non andrà in porto, il futuro di El Shaarawy potrebbe essere nuovamente all'estero.

Da valutare il riscatto di Edin Dzeko (fissato ad 11 milioni dopo che la Roma ne ha versati al Manchester City già 4) e quello di Vitor Ibarbo (8 milioni, oltre ai 5 già pagati al Cagliari).

Autore del gol vittoria della Roma sul campo del Genoa, El Shaarawy è tornato anche sulla sfida del Marassi, che ha visto i giallorossi trionfare per 3-2 solo in zona Cesarini: "Abbiamo fatto veramente una grandissima prestazione - ha aggiunto ai microfoni di Sky - Non era facile, il Genoa è una squadra molto aggressiva, siamo stati bravi a soffrire e poi vincere una gara difficile. Ma ora sono un giocatore della Roma e penso a fare bene qui: la decisione se riscattarmi o meno spetta alla societa'".