Alfa Romeo Giulia: ecco tutti i prezzi e gli allestimenti

Alfa Romeo Giulia: ecco tutti i prezzi e gli allestimenti

L'Alfa Romeo ha comunicato i prezzi della nuova Giulia che sarà ordinabile da martedì 3 maggio. Al debutto, il modello da 510 CV sarà proposto soltanto con il cambio manuale a sei marce, mentre su entrambi i diesel si potrà scegliere da subito anche l'otto marce automatico di origine ZF, atteso a giugno sulla Quadrifoglio.

Per sceglierne la personalità, la gamma parte con cinque allestimenti: Giulia, Super, Quadrifoglio, Business e Business Sport (questi ultimi studiati per il settore delle aziende).

Con il 2.2 Diesel il listino parte da 35.500 Euro per l'allestimento Giulia 150 CV.

Fin dall'allestimento base, l'Alfa Romeo Giulia ha in dotazione i sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control.

Alfa Romeo punta molto sul lavoro fatto per imprimere in Giulia il più autentico del DNA del Biscione: la trazione posteriore è un emblema a cui molti appassionati sono legati, il design fortemente italiano, i motori prestazionali e molte soluzioni tecniche innovative. La Giulia si trova quindi in una posizione di svantaggio rispetto alle rivali tedesche che invece presentano una gamma completa ed articolata.

Al top di gamma, la Quadrifoglio dispone di serie di sedili sportivi rivestiti in pelle ed Alcantara, volante sportivo con tasto d'accensione rosso, inserti in fibra di carbonio per interni e appendici aerodinamiche esterne.

In Alfa non si sono dimenticati del mondo delle flotte e dei professionisti, ai quali propongono le versioni Business e Business Sport. Una dotazione che può essere arricchita, a richiesta, con peculiari Pack Driver Assistance Plus e Pack Sport. L'Alfa Romeo Giulia Business Sport disporrà infatti di interni in pelle e tessuto, del volante sportivo, dei cerchi in lega da 17 pollici ma anche dei fari anteriori Bi Xeno, della videocamera di retromarcia e dei sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

LA SUPER È PIÙ RICCA - La Giulia Super integra i sedili in pelle e tessuto, i cerchi in lega da 17 pollici, il doppio terminale di scarico e la plancia bicolore.

Decisamente discutibile l'assenza dei sensori di parcheggio nella dotazione di base: sarebbe stato infatti preferibile inserirli, anche a patto di aumentare un po' il prezzo di listino.

Ritorna con un look rifatto e una meccanica da urlo la mitica Giulia Alfa Romeo. A migliorare le prestazioni dinamiche pensano il sistema Active Aero Splitter, l'impianto frenante dedicato, il selettore DNA Pro con modalità Race che dialoga con il sistema CDC (Chassis Domain Control) e il Torque Vectoring.

In fase di lancio, come accennato, è proposta anche una serie First Edition, che come segnalato dalla casa è accompagnata anche da: "un vantaggio cliente particolarmente significativo". Definiti anche i dettagli di nove pacchetti di accessori: Sport (volante sportivo con impugnatura specifica, inserti in alluminio, fari bi-xeno), Sport Plus, Driver Assistance, Driver Assistance Plus (retrocamera, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e Blind Spot Monitoring), Lighting, Convenience, Convenience Quadrifoglio, Sound Theatre e Climate Upgrade.