Fiat Mobi debutta in Brasile

Fiat Mobi debutta in Brasile

Il brand torinese espande la gamma sudamericana con una nuova compatta. Il prezzo del modello base è pari, al cambio attuale, a poco più di 8 mila Euro mentre la versione top della Mobi costa circa 12 mila Euro. Protagonista di diversi rumors e foto spia nel corso delle ultime settimane, la nuova Fiat Mobi si presenterà sul mercato con un design rinnovato rispetto alle precedenti vetture "brasiliane" di casa Fiat ed ispirato in parte alla Panda ed in parte, soprattutto nel frontale, alla nuova gamma Tipo. La carrozzeria 5 porte prevede le portiere posteriori apribili fino a 75° ed il portellone posteriore completamente in vetro nero, come sulla Volkswagen Up! Le prestazioni sono linea con il segmento di mercato. "L'entry level è la Moby Easy che ha cerchi in acciaio da 13", specchietti regolabili dall'interno, alzacristalle elettrici anteriori e predisposizione per la radio.

In Brasile, la Fiat Mobi sarà disponibile in sei allestimenti: Easy, Easy On, Like, Like On, Way, Way On. "La Easy On aggiunge aria condizionata, servosterzo, ruote da 14" e volante regolabile in altezza. La plancia, dotata di una strumentazione analogica integrata da un display da 3,5 pollici, è disegnata intorno al display del sistema di infotainment, sostituito sui modelli più economici da una docking station per smartphone e dalla App Live On dedicata per interfacciarsi con il veicolo, gestire la navigazione, la musica in streaming e il programma Eco Drive Live per il controllo e l'ottimizzazione dei consumi.

Fiat Mobi 2016
Fiat Mobi debutta in Brasile

Il peso di 907 chilogrammi ha permesso a Fiat di utilizzare un motore con cubatura ridotta: la Fiat Mobi è disponibile con il solo 1.0 Fire Evo Flex da 75 cavalli. Questo 4 cilindri è un propulsore bi-fuel, in grado cioè di marciare bruciando benzina o una miscela di etanolo. E' abbinato al motore il cambio manuale a cinque velocità, che fornisce la potenza alla trazione anteriore. L'impianto frenante utilizza dischi anteriori e tamburi al retrotreno. Nel 2017 la gamma sarà ampliata col tre cilindri 1.0 GSE da 80 CV basato sul TwinAir 900 cc.