Sabato sole, domenica il tempo peggiora | Previsioni meteo Lombardia

Sabato sole, domenica il tempo peggiora | Previsioni meteo Lombardia

"Alcuni recenti casi studio suggeriscono una minore tolleranza al caldo delle persone che hanno sviluppato una sindrome post Covid, caratterizzata, anche a distanza di mesi dall'infezione, da sintomi quali difficoltà di respiro e tosse, o altri disturbi come palpitazioni, debolezza, febbre, disturbi del sonno, vertigini, delirium (nelle persone anziane), difficoltà di concentrazione, disturbi gastrointestinali, ansia e depressione".

Come accennato, sopraggiungerà un flusso d'aria piuttosto caldo dai settori nordafricani che provocherà un rapido e sensibile aumento soprattutto nei valori massimi, una escalation che culminerà proprio sul finire della settimana. Clima afoso opprimente lungo la costa tirrenica e in Valpadana.

Una limitata attività convettiva continuerà ad interessare i settori alpini e prealpini durante le ore più calde, un segnale che evidenzia una copertura anticiclonica poco convincente e che presto perderà qualche colpo.

La reiterata "mania" delle depessioni di infilarsi troppo ad ovest farà distendere la coperta calda stabilizzante a tutta l'Italia, dove si conteranno temperature molto elevate. La parentesi rovente si concluderà con l'arrivo del fronte instabile sospinto dal vortice in approfondimento in area iberica innescherà temporali intensi ad iniziare dal Nord-Ovest con fenomeni localmente violenti. Al centro: sole e caldo.

TEMPERATURE DOMENICA: tutti i valori massimi saranno sopra media con l'eccezione della costa ligure e in generale di tutte le zone costiere esposte ai venti dove ci sarà in ogni caso tanta afa.

Domenica si raggiungerà il picco del caldo con punte 38-39 gradi in Emilia (anche a Bologna), Marche, zone interne toscane, in Calabria e in Puglia. In Val Padana l'umidità potrà però costituire un problema, specialmente nei bassi strati ove aumenterà notevolmente rendendo il caldo afoso e opprimente.