Covid, il bollettino del 7 giugno: 160 casi, sei vittime

Covid, il bollettino del 7 giugno: 160 casi, sei vittime

Non si sono registrati decessi. Eseguiti 4.994 tamponi molecolari e 1.433 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,5% è risultato positivo.

L'età media dei 160 nuovi positivi odierni è di 39 anni circa (19% ha meno di 20 anni, 30% tra 20 e 39 anni, 37% tra 40 e 59 anni, 11% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (+1), 5 a Parma (numero invariato rispetto a ieri), 8 a Reggio Emilia (-2), 14 a Modena (invariato), 27 a Bologna (+1), 2 a Imola (-1), 2 a Ferrara (-1), 1 a Ravenna (invariato), nessuno a Forlì (come ieri), 2 a Cesena (invariato) e 6 a Rimini (invariato). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,5%.

In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 13.129. Gli attualmente positivi sono oggi 5.824, -2,7% rispetto a ieri. Sono 84 i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 40 nella Nord Ovest, 36 nella Sud est. Nei reparti di degenza sono ospitati 799 pazienti, 34 in meno rispetto a ieri quando erano 833.

Mentre prosegue il calo dei ricoveri, con le terapie intensive che sono 71 in meno con 17 ingressi del giorno, ai minimi di sempre, e scendono a 688.

Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 1 a Prato, 1 a Pisa, 2 a Arezzo, 2 a Grosseto. Per 2 casi è ancora in corso l'indagine epidemiologica.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Tra i due rilevamenti possono esserci delle discrepanze, dovute alla differenza degli orari presi in considerazione (12/12 per il report regionale, 14/14 per quello dell'Ausl Toscana Sud Est).