Sicilia, Coronavirus : crollo dei contagi e meno pressione su ospedali

Sicilia, Coronavirus : crollo dei contagi e meno pressione su ospedali

Con i casi di oggi sono arrivati a 13.532 i pazienti Covid in Molise dall'inizio dell'epidemia, con 287 casi attualmente positivi e 3.120 persone in isolamento.

Il tasso di positività è il più basso da quando, il 15 gennaio, sono stati introdotti i test rapidi nel calcolo.

- I ricoverati sono 930, di cui 118 in terapia intensiva. Mentre 216 le terapie intensive (meno 19 rispetto a ieri).

- il numero dei guariti (197233) è cresciuto di 9111. Oltre al numero assoluto, è indicata la percentuale dei casi positivi rispetto a tutti i casi di positività registrati in Emilia-Romagna nello stesso periodo. "Sono contento che Nizza di Sicilia possa ripartire così come sta ripartendo la Sicilia in zona gialla da domenica". Sono 201 le vittime in un giorno, 140 ieri.

Le regioni con più casi odierni sono Lombardia e Campania, entrambe a +598, seguite da Piemonte (+438), Sicilia (+411), Puglia (+407), Lazio (+348), Emilia Romagna (+331) e Veneto (+306).

Il trend positivo è confermato in ogni singolo quartiere del capoluogo pugliese, non c'è infatti nessuno che supera quota 100 persone a rischio contagio.

Sui 142 asintomatici, 117 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 7 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 6 tramite i test pre-ricovero, 3 attraverso gli screening sierologici.

Quarantasette persone ancora positive ma contagi stabili ormai da giorni. Prosegue la discesa dei ricoveri: le terapie intensive sono 65 in meno (ieri -25) con 86 ingressi giornalieri, e scendono a 1.689, mentre i ricoveri ordinari calano di 485 unità (ieri -110), 11.539 in tutto.