Salvini assolto a Catania: "Il fatto non sussiste"

Salvini assolto a Catania:

Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Catania per l'udienza preliminare del caso Gregoretti. Le motivazioni della sentenza saranno depositate fra 30 giorni. "Questo giudice è stato estremamente rigoroso e attento", ha dichiarato Giulia Bongiorno all'uscita dall'aula bunker di Catania.

La Procura distrettuale di Catania durante l'udienza preliminare ha chiesto al Gup di emettere una sentenza di non luogo a procedere perché, come riferito dal pm Andrea Bonomo, nello sbarco dei migranti dalla Gregoretti l'allora ministro dell'Interno "non ha violato alcuna convenzione nazionale e internazionale", le sue scelte sono state "condivise dal governo" e la sua posizione "non integra gli estremi del reato di sequestro di persona". Mi spiace solo per i denari che sono costati ai cittadini italiani queste giornate. Salvini era accusato di sequestro di persona per il caso dei 131 migranti lasciati a bordo della nave Gregoretti, a luglio del 2019, nel porto di Augusta in provincia di Siracusa. Arci e una famiglia di migranti che era a bordo della Gregoretti.

LA DIFESA. Per la difesa, rappresentata dall'avvocatessa Giulia Bongiorno, "l'azione penale contro Salvini non doveva neppure iniziare, perché il suo è stato un atto politico insindacabile" perché, ha sostenuto, per il "principio della separazione dei poteri e le decisioni adottate nell'interesse nazionale sono impenetrabili e non possono essere contestate in sede giudiziaria". Il processo per la vicenda Open Arms è fissato per il 15 settembre.

Quello che invece resta uguale, nei due casi, è la decisione del Senato di aver concesso l'autorizzazione a procedere dopo le richieste avanzate dai Tribunali dei ministri di Palermo e Catania. Il 27 dello stesso mese Salvini aveva negato il porto di sbarco, concesso solo il 31 (nel porto siciliano di Augusta) dopo una trattativa con altri governi ue per la ricollocazione dei migranti. "Grazie a chi mi ha sostenuto", ha scritto Salvini su Twitter.

Salvini inoltre, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano dei suoi rapporti con Giorgia Meloni e se avesse acquistato il suo ultimo libro, ha detto di non averci "mai litigato" e di "aver acquistato gli atti giudiziari dei miei processi, al momento".

"La sinistra usa la magistratura per fini politici" "Il giudice ha studiato lavorato e si è preso le sue responsabilità. Spero che la sentenza sia utile agli amici del Pd e del M5s, le battaglie si vincono o in Parlamento o nelle campagne elettorale" commenta Salvini. "Quando tornerò al governo farò la stessa cosa".