Il commissario Figliuolo "Da lunedì partano le prenotazioni per over 40"

Il commissario Figliuolo

"In più un -90% di decessi, ma il dato è condizionato dal fatto che abbiamo registrato un solo morto, una donna di 96 anni, contro i 206 non vaccinati dello stesso periodo, quindi è un dato non probante". "È troppo presto anche per le motivazioni, quando passeremo a quell'aspetto verranno raccolte, anche gli eventuali certificati del medico curante che, come previsto dal decreto legge può sollevare ragioni dovute a problemi di tipo sanitario che impediscono il vaccino".

Sono in consegna inoltre 150.930 dosi di Pfizer.

"A partire da oggi - illustra la dottoressa Anna Maria Andena, responsabile delle cure primarie dell'Ausl - le persone dai 50 ai 54 anni possono o telefonare direttamente al proprio medico di base o iscriversi al portale regionale". All'ombra della Madonnina si viaggia tra le 85 e le 90mila somministrazioni giornaliere, rimanendo sul filo del 90% delle dosi utilizzate indicato dalla struttura commissariale.

Alla luce della comunicazione fatta dal Generale, che ha dato al Presidente la garanzia di almeno un milione di vaccini al mese per giugno e per luglio, potranno essere pianificati con data precisa tutti coloro che aderiscono o hanno già aderito alla vaccinazione.

La Regione Puglia apre alle vaccinazioni anti covid anche per la fascia dei 40-49enni. Un percorso semplice e veloce che favorisce la partecipazione alla campagna di profilassi.

Gli attualmente positivi sono scesi a 346.008, i deceduti invece sono arrivati a quota 123.745. Se con i vaccini accadrà quello che è accaduto e continua ad accadere con i tamponi antigenici rapidi, che hanno impresso una svolta alla diagnostica e al controllo generale a portata di chiunque, allora la campagna vaccinale potrà avvicinarsi ai risultati ben più ambiziosi delle 500 mila somministrazioni attuali (anche se la velocità di crociera si colloca quasi sempre sotto quella soglia).