Renzi: "Mia moglie positiva dopo AstraZeneca, ma vaccinarsi serve"

Renzi:

Positivo anche uno dei figli della coppia.

La moglie di Matteo Renzi è risultata essere positiva al Coronavirus dopo aver ricevuto il vaccino di AstraZeneca. Ha preso il Covid Emanuele, mio figlio di 18 anni, poi Agnese che si era vaccinata, con AstraZeneca.

Nei giorni scorsi, dopo il blocco cautelativo delle somministrazioni di alcuni giorni, è stato pubblicato dalla autorevole Bbc un autorevole studio sul vaccino AstraZeneca che lo colloca come sicuro e altamente efficace: al termine della ricerca, al quale hanno partecipato più di 32.000 volontari di Stati Uniti, Cile e Perù, il vaccino è stato reputato efficace al 79% nell'arresto della malattia da Covid sintomatica e al 100% nel prevenire che le persone si ammalassero gravemente. Nessun problema di salute grave comunque. Io e il mio figlio grande abbiamo dormito in albergo a Firenze a Pasqua. Il faccia a faccia tra Enrico Letta e Matteo Renzi è durato 40 minuti nella sede Arel: I due, spiegano fonti del Nazareno, hanno fatto un'analisi a tutto campo e convenuto sul fatto che in questo momento lo sforzo prioritario debba essere sul sostegno alla campagna vaccinale del governo e alle azioni di sostegno economiche. Lo spiega anche Renzi: "Io non voglio stare nè con Salvini e Meloni a destra, nè con i grillini e i populisti". Agnese ha preso il virus perché il virus è entrato in casa. "Sono contento della sua grinta, è pronta domani a fare lezione da casa". "Non è un'impresa semplice", ha commentato dalla Merlino. Ma non abbiamo avuto problemi. Letta, comprensibilmente, cerca una alleanza strategica con il M5s e Conte.