La Campania resta in zona rossa, stretta alle restrizioni

La Campania resta in zona rossa, stretta alle restrizioni

Va da sé che il massimo a cui possiamo ambire, almeno per il momento, è la zona arancione. Il resto del Paese, non essendo più prevista la zona gialla, come stabilito nel nuovo decreto del governo, resterebbe invece in zona arancione.

Quali saranno le principali novità rispetto all'attuale zona rossa? In questa caso sarà importante acquisire il dato definitivo di domani per capire con certezza se ci sono stati o meno dei progressi in positivo che potrebbero farle cambiare colore prima delle altre Regioni sopra soglia. Di conseguenza dovrebbero restare in zona rossa Lombardia, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Provincia autonoma di Trento, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Puglia, Valle d'Aosta, Calabria e Toscana. L'ufficialità, ovviamente, arriverà in serata con il provvedimento del ministro Speranza.

I ragazzi tornano a scuola, anche quelli delle scuole medie. Per i ragazzi delle scuole superiori è garantita la presenza al minimo del 50% e al massimo per il 75%.

Per i servizi di ristorazione è garantito l'asporto e la consegna a domicilio. Aperti anche tutti gli esercizi commerciali.