Incidente sulla Casilina: sale a tre il numero di morti

Incidente sulla Casilina: sale a tre il numero di morti

Sangue sulla Casilina intorno alle 21 di stasera, quando per cause ancora da accertare due auto si sono scontrate frontalmente a San Vittore del Lazio, in provincia di Frosinone, a pochi chilometri dal confine col Molise. La tragedia, come detto, lungo la Casilina a San Vittore del Lazio. Un primo bilancio di due morti, poi di tre con un ferito gravissimo trasportato al Santa Scolastica. Sono rimaste coinvolte due vetture: un' Alfa Mito e una Fiat Sedici. E a Claudio Amato, di 52 anni. In un primo momento si è sperato di salvare Carlo Romanelli, trasportato in condizioni gravi al pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino, ma alle 23 circa la terribile notizia che neanche il ragazzo ce l'aveva fatta nonostante i disperati tentativi dei medici. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, quelli dei vigili del Fuoco e i carabinieri.

E subito il tam tam delle chat, social e whatsapp si sono riempite di messaggi per sapere chi fosse rimasto coinvolto in quel terribile incidente.

Incidente sulla Casilina: sale a tre il numero di morti
San Vittore del Lazio - Tragedia sulla Casilina, sono quattro le vittime

E' deceduta un'altra persona che viaggiava sull'altra vettura.

Da quanto si apprende le vittime sono un uomo di cinquant'anni residente nella zona, e tre ragazzi tutti Mignano Monte Lungo, paese in provincia di Caserta.