Ufficiale: Toscana zona rossa da lunedì 29

Ufficiale: Toscana zona rossa da lunedì 29

Da quando la Toscana è diventata zona arancione, quasi un mese e mezzo fa, la regione si è salvata più volte dal lockdown per un soffio. "Siamo cittadini toscani over 80 che intendono, allarmati, evidenziare il grado di inefficienza della regione Toscana nell'organizzare la vaccinazione di chi ha raggiunto la nostra età". I dati della Toscana hanno un valore di contagi su 7 giorni pari a 251 su 100mila abitanti, rispetto al limite previsto dal decreto legge approvato dal Governo Draghi di 250 su 100mila abitanti.

Il governatore, oggi, avrà tuttavia un gravoso impegno nel dipanare la matassa delle Zone Rosse provinciali e locali. I nuovi casi sono lo 0,8% in più rispetto al totale del giorno precedente. Sono stati eseguiti 15.093 tamponi molecolari e 10.957 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,9% è risultato positivo.

Sono due i parametri di rischio da monitorare per capire se e quando la Toscana diventerà zona rossa: da una parte l'indice Rt rimane sotto la soglia dell'1,25 (quella che fa scattare in automatico la retrocessione), dall'altra l'incidenza settimanale dei contagi potrebbe rendere inevitabile il lockdown dal 29 marzo e per tutta la settimana di Pasqua.

Sono calati nella giornata di oggi i contagi nell'area fiorentina e all'ultimo tuffo l'incidenza passa da 252 a 246,5 casi per 100mila abitanti. "Siamo proprio al limite", aveva detto prima della comunicazione del ministro Speranza il presidente Giani.