Speranza: "Vaccino arma più efficace. Sistema colori confermato dopo 6 aprile"

Speranza:

"So che gli italiani sono provati dalle restrizioni ma con il decreto Sostegni mettiamo in campo oltre 150 mila tra medici di famiglia, odontoiatri, pediatri, specializzandi e specialisti ambulatoriali". Inoltre è probabile che per i giorni di Pasqua - 3, 4 e 5 aprile - anche la Sardegna sarà in zona rossa, come tutto il resto d'Italia, non potendo più sperare nella conferma della zona bianca. "In più avremo 19mila farmacie dove ci si potrà vaccinare e fino a 270mila infermieri da coinvolgere". Lo ha detto il ministro Roberto Speranza in una intervista al quotidiano La Stampa.

"La scelta è stata confermata dagli ultimi decreti del governo e credo sia la più efficace a rendere le misure proporzionali alla differente situazione epidemiologica dei territori".

Covid, il ministro della Salute Roberto Speranza invita a non abbassare la guardia nei confronti della lotta al virus ma, allo stesso tempo, si dice ottimista. "Per cui sì, sarà confermata", afferma parlando di ciò che avverrà con la scadenza del dpcm prevista per il 6 aprile.

I fatti che negli scorsi giorni hanno coinvolto AstraZeneca erano suonati come un potenziale allarme, rispetto alla possibilità che italiani iniziassero ad avere meno fiducia dopo lo stop momentaneo al vaccino. "Se uno rifiuta dobbiamo darlo immediatamente ad altri", risponde Speranza. "E soprattutto sono tutti capaci di proteggere dalle forme gravi di malattia". Le nuove regole, per chi cambia fascia, si applicheranno da lunedì 22 marzo. Oggi c'e' un quadro totalmente diverso.

Per Speranza infatti occorre presto mettersi alle spalle il caso AstraZeneca, che per lui non lascia dubbi in quanto ribadisce il vaccino della compagnia anglo-svedese essere "sicuro", come tutti gli altri approvati dalle rispettive Authority. Questo però e' ancora un momento difficile, dobbiamo conservare tutte le precauzioni ma con il passare delle settimane la situazione andra' gradualmente a migliorare, e gia' in primavera e poi nel corso dell'estate vedremo un miglioramento significativo.