Sardegna zona bianca, regole e controlli covid per chi arriva: ordinanza

Sardegna zona bianca, regole e controlli covid per chi arriva: ordinanza

La Sardegna prova a mantenere sotto controllo il numero di contagi e vuole restare in zona bianca.

La curva epidemiologica sta registrando un forte incremento che non deve essere sottovalutato nell'ultimo periodo ed è per questo che si sta valutando un'ulteriore stretta nelle misure da applicare da qui a Pasqua.

Anche in una situazione come questa diventa però importante non abbassare la guardia e continuare ad agire con il massimo della cautela. Lo prevede la bozza dell'ordinanza che il presidente della Regione sarda Christian Solinas dovrebbe adottare nelle prossime ore. L'ordinanza resterà in vigore fino al 24 marzo. ART.4) Attraverso la piattaforma di cui all'articolo 1, i passeggeri in arrivo possono dare atto dell'avvenuta vaccinazione (si intende per avvenuta vaccinazione l'inoculazione di entrambe le dosi) e/o sottoposizione all'esame diagnostico molecolare del tampone rino-faringeo per covid-19 e/o sottoposizione all'esame del tampone antigenico, con esito negativo eseguito non oltre le 48 ore dalla partenza. Se invece il risultato dovesse essere negativo, si dovrà comunque eseguire un nuovo test dopo cinque giorni.