Ragazza accoltellata trovata in un fosso nel Trevigiano, è grave

Ragazza accoltellata trovata in un fosso nel Trevigiano, è grave

Nuovo caso di aggressione per rapina nel trevigiano.

Ad aggredirla è stato un giovane in bicicletta, bloccato dai Carabinieri. Lei ha reagito e lui l'ha accoltella con dieci fendenti poi è scappato tra le villette del quartiere. La giovane, in gravi condizioni, è stata portata all'ospedale di Treviso.

La 26enne risulta ricoverata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso, ma la sua prognosi rimane riservata: le fonti riportano che le coltellate le avrebbero penetrato i polmoni, e che la sua situazione sarebbe gravissima a causa delle profonde ferite.

Le prime ricostruzioni degli inquirenti riportate da Il Gazzettino parlano chiaro. La vittima stava correndo lungo il bordo della strada alberata quando, secondo quanto riferito dai testimoni, è stata avvicinata dal ragazzino in bicicletta. L'arma dell'aggressione è stata ritrovata dai Carabinieri, che hanno raccolto le testimonianze di alcuni operai che si trovavano nelle vicinanze.