Pasqua e Pasquetta tutta Italia in zona rossa

Pasqua e Pasquetta tutta Italia in zona rossa

Dal 3 al 5 aprile tutta Italia sarà in zona rossa, compresi quindi i giorni di Pasqua e Pasquetta.

Le nuove misure restrittive anti-Covid all'esame del governo saranno valide dal 15 marzo al 6 aprile in base a un decreto legge, secondo quanto trapela dalla riunione dei ministri con gli Enti locali. Nel frattempo, è praticamente certo il passaggio di tutta la Lombardia in zona rossa a partire da lunedì. Nel corso della riunione saranno esaminati i nuovi dati sulla diffusione del contagio e approfondimenti condotti con le Regioni e le Province autonome. Sono presenti in collegamento per il Comitato tecnico scientifico (Cts) il coordinatore Agostino Miozzo, Silvio Brusaferro (presidente Istituto superiore di Sanità - Iss) e Franco Locatelli (presidente Consiglio superiore di sanità - Css). Domani, comunica Palazzo Chigi, il Consiglio dei ministri potrà valutare l'adozione di eventuali misure.

Il varo di misure e regole più severe "è probabile per evitare un ulteriore peggioramento" del quadro dell'epidemia "con l'aumento dei casi, dei decessi e della pressione sui reparti ospedalieri", ha spiegato ieri Roberto Speranza, ministro della Salute. Il nemico, in questo momento, è la variante inglese che "corre molto di più rispetto al ceppo originario".