Milano: orari sciopero mezzi venerdì 26 marzo e fasce garantite

Milano: orari sciopero mezzi venerdì 26 marzo e fasce garantite

Venerdì 26 marzo in 60 città si svolgeranno le mobilitazioni per lo sciopero nazionale della Scuola.

Possibili disagi domani anche a Milano per lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale di 24 ore, proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil trasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna. In tutta la provincia di Lecco, quindi, saranno sospese le corse degli autobus, tranne nelle fasce garantite.

Oltre alla trattativa per il Contratto, durante la pandemia le organizzazioni sindacali di categoria hanno cercato con ogni mezzo anche di "aprire un canale di dialogo con Regione Lombardia per coordinare la riorganizzazione dei trasporti in relazione al ridotto indice di riempimento, velocizzare la distribuzione delle risorse economiche alle aziende pesantemente colpite dalla crisi, affrontare il nodo della ripartenza attraverso proposte serie e costruttive, gestire anticipatamente gli effetti della crisi su imprese e occupazione".

Braccia incrociate venerdì 26 dei lavoratori del trasporto pubblico locale. È stato chiesto - prosegue la nota sindacale - un sacrificio importante ai lavoratori del trasporto pubblico, che hanno risposto con professionalità e senso di abnegazione ai bisogni del Paese, e che hanno contribuito e ancora contribuiscono a mantenere vivo un servizio indispensabile. A Cremona Km sciopererà dalle 9 alle 11.30 mentre Autoguidovie dalle 8.30 alle 15 e dalle 18 a fine servizio.

Sul Tpl e i suoi lavoratori, Andrea Gambacciani (Filt Cgil) ha aggiunto: "Nella pandemia hanno assicurato servizi fondamentali, senza tirarsi indietro, e ora non si vedono riconosciuto il loro lavoro come meriterebbero: per questo i lavoratori dei trasporti pubblici, bus urbani ed extraurbani, tramvie, scioperano, in protesta con le associazioni datoriali che continuano a essere ostili nel confronto col sindacato per il rinnovo del Contratto nazionale, nonostante che il Decreto Sostegni abbia stanziato 800 milioni di euro per i mancati ricavi". Per le linee Movibus, lo sciopero sarà previsto dalle ore 8:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:30 a fine servizio.