Lotteria scontrini, "5 modi per sapere sei hai vinto 100mila euro"

Lotteria scontrini,

Sarà assai dura accaparrarsi l'ambito premio da centomila euro, in palio domani con la Lotteria degli scontrini.

In palio 10 premi da 100.000 euro per i consumatori e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti che consentono di acquisire il 'codice lotteria'. Ne sono previsti di settimanali, con le estrazioni ogni sette giorni a partire da giugno, di trenta biglietti fortunati: 15 da 25mila euro ciascuno andranno ai clienti, altri 15 da cinquemila euro ciascuno ai negozianti. E poi la super estrazione annuale, con in palio un premio da cinque milioni di euro per l'acquirente e un milione di euro per l'esercente.

Una volta dentro l'area riservata si possono visualizzare gli scontrini validi e i biglietti virtuali generati per la lotteria cliccando la sezione "il mio calendario estrazioni".

Il risultato delle estrazioni (privo del codice lotteria) è reso noto sul Portale Lotteria, nell'area pubblica, e sarà comunicata la vincita al contribuente anche all'interno della propria area riservata del sito.

La prima estrazione del concorso si riferisce al periodo che va dal 1 al 28 febbraio e quindi include tutti gli scontrini ottenuti per acquisti effettuati nel mese di febbraio 2021.

Adempimenti che in pochi hanno ultimato, tant'è che in molti esercizi commerciali in cui si va a fare spese, alla domanda: "Partecipate alla Lotteria degli scontrini?", ci si sente spesso rispondere: "Non ancora". Significa che c'è una probabilità su 53 milioni di vincere uno dei dieci premi in palio da centomila euro. Più difficile della lotteria degli scontrini c'è solo il SuperEnalotto: centrare il jackpot, cioè i 6 numeri vincenti, ha un tasso di probabilità di una su 622.614.630. Dati del ministero dell'Economia e delle Finanze. Qui sono indicate anche le date delle estrazioni a cui si può partecipare.

Alla Lotteria possono partecipare tutti i maggiorenni residenti in Italia che sono in grado di mostrare all'esercente il codice lotteria - da richiedere al portale dedicato - al momento di ogni acquisto cashless. Bisognerà portarlo con se ogni volta che si esce per fare acquisti e fornirlo al negoziante all'atto del pagamento.

Nel caso in cui si sia in possesso di uno dei tagliandi vincenti che si provvederà a sorteggiare nella giornata di giovedì, la comunicazione potrebbe arrivare in due diversi modi. I vincitori dovranno recarsi negli uffici in questione entro e non oltre 90 giorni dalla data di recezione della comunicazione di vincita. Oppure tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, inviata all'ultimo domicilio fiscale conosciuto dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli, che eroga i premi su bonifico bancario o assegno circolare non trasferibile. E' andata meglio nei grandi centri ma anche qui si sono registrati problemi: "ad esempio nella grande distribuzione ticket restaurant, sconti e buoni sono esclusi dalla Lotteria, così come i pagamenti misti (parte in ticket e parte con carte o bancomat), situazione che obbliga i consumatori a rinunciare o agli scontrini validi ai fini delle vincite, o ai pagamenti con buoni o ticket restaurant, perdendo in entrambi i casi un loro diritto".