Israele, elezioni ancora in stallo

Israele, elezioni ancora in stallo

Le quarte elezioni legislative in due anni lasciano ancora Israele senza una maggioranza chiara. Per superare quota 60 ed avere la maggioranza alla Knesset sono necessari i 7 seggi di Yamina, partito vicino ai coloni che non ha assicurato di voler sostenere Netanyahu e, secondo alcuni scenari, potrebbe passare dall'altra parte. Il campo anti-Netanyahu avrebbe 59 seggi, quello che fa riferimento al premier, 54.

EPA  JIM HOLLANDER | Naftali Bennet 28 dicembre 2016
EPA JIM HOLLANDER | Naftali Bennet 28 dicembre 2016

Per formare un solido governo Netanyahu avrà bisogno sia dell'appoggio degli ultra-nazionalisti e ultra-ortodossi, che del partito di estrema destra guidato da Naftali Bennett. L'attuale ministro può diventare quindi l'ago della bilancia della politica israeliana.