In Emilia-Romagna ancora 2.456 contagi e 40 morti - Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna ancora 2.456 contagi e 40 morti - Emilia-Romagna

Il totale da inizio epidemia sale a 3.155 casi, di cui 2.344 in Val di Non e 811 in Val di Sole. A oggi, gli attuali positivi sono 430.996, + 6.663 rispetto a ieri (lunedì eravamo a +1.966 rispetto a domenica). Salgono anche i decessi delle ultime 24 ore, 343 contro i 246 di lunedì, per un totale di 98.288 vittime da febbraio 2020, inizio ufficiale della pandemia in Italia. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 222, lo stesso numero di ieri. I pazienti ricoverati nei reparti ordinari sono invece 19.763, in aumento di 193 unità rispetto a ieri.

Le persone guarite o dimesse sono 2.440.218 complessivamente: 14.068 quelle uscite oggi dall'incubo Covid (ieri +10.057).

I comuni che ancora hanno un alto numero di contagi covid a tre e quattro cifre sono Assisi (344 discesa), Bastia Umbra (258 discesa), Castiglione del Lago (102 discesa), Città della Pieve (116 discesa), Città di Castello (467 stabili), Corciano (120 discesa), Foligno (1022 in salita), Fuori regione (689 in aumento), Gubbio (100 discesa), Magione (149 discesa), Marsciano (190 discesa), Nocera Umbra (133 in aumento), Perugia (1.566 discesa), San Giustino (155 discesa), Spello (194 in salita), Spoleto (258 discesa), Terni (347 in aumento), Umbertide (155 in discesa). Si tratta di quasi il 30% dei 4.590 contagi totali registrati in Lombardia.

Sono 165, in aumento costante, i nuovi casi di coronavirus in proprovincia di Cremona.