Da lunedì zona rossa Ecco le regole da seguire

Da lunedì zona rossa Ecco le regole da seguire

Numeri che porteranno probabilmente la Lombardia in zona rossa, se si considera che si è registrato il superamento della soglia dei 300 casi ogni 100mila abitanti. Il ministro della Salute Roberto Speranza - visto l'aumento dei contagi, dei ricoveri e la velocità con la quale stanno circolando le varianti Covid - ha infatti comunicato che nei giorni del 3, 4 e 5 aprile il Governo disporrà una zona rossa nazionale, le cui regole varrà per tutto il territorio tranne per le Regioni in zona bianca.

"Ce lo dico i dati - ha dichiarato Fontana - pur contenuti dalle scelte prese la settimana scorsa che sono servite a rallentare il virus". Mi auguro che sia l'ultimo sacrificio chiesto ai nostri cittadini perché poi spero che arrivino i vaccini necessari per iniziare la vaccinazione di massa, in modo che non debbano più esserci limitazioni alla nostra vita - riporta corriere.it -. "Grazie al cielo abbiamo fatto quasi un miracolo, con i medici che hanno trovato i vaccini, che sono l'unica nostra ancora di salvezza", ha aggiunto Fontana. Questo virus ha purtroppo due caratteristiche: è più veloce e attacca i giovanissimi. Bisogna prestare molto attenzione. Aumentano i decessi: da ieri sono stati registrati altri 63 decessi, per un totale dall'inizio della pandemia che è arrivato nella sola Lombardia a 28.853 morti, contando i dati ufficiali.

Lombardia zona rossa ufficiale
Somministrazione vaccino

Fontana ha anche specificato che il motivo per cui non sono ancora stati vaccinati molti ultraottantenni è la mancanza del vaccino Pfizer. "Purtroppo queste persone dovranno aspettare ancora un po'". La categoria dei fragili invece sarà inserita tra le priorità nel prossimo provvedimento governativo e sarà vaccinata. "A ieri sera le persone vaccinate in Lombardia, erano 930mila".