++ Covid: verso chiusura scuole in Calabria ++

++ Covid: verso chiusura scuole in Calabria ++

Lo ha detto il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, nel corso di una diretta facebook.

"Non capisco, dice Spirlì come ci si scandalizza se chiudiamo le scuole per 15 giorni mentre non ci scandalizziamo del fatto che si siano persone, i genitori di questi bimbi, che stanno patendo la fame con attività e negozi chiusi".

Dopo esserci confrontati col Governo, con i Ministri e Sottosegretari di tutti i dicasteri interessati se i dati saranno quelli che conosciamo, sarà firmata un' ordinanza che provvederà, stabilendo il periodo, a fermare la didattica in presenza e autorizzerà quella a distanza a prescindere, senza se e senza ma. A chi non lo ricorda o non vuole ricordare, ricordo - ha proseguito Spirlì - che il presidente della regione è la massima autorità sanitaria della regione ed è colui il quale si assume tutta la responsabilità della tutela della salute dei cittadini della regione. Se ci saranno ricorsi mi presenterò personalmente a difendere l'ordinanza dal primo all'ultimo punto. Non possiamo più aspettare, non dobbiamo diventare rossi di contagi, di vergogna o di rabbia. Scuole chiuse di ogni ordine e grado, dopo il vertice di questa mattina nella Cittadella regionale "Jole Santelli". Qui c'è il buon senso da una parte e la stupidità dall'altra.

Covid, in 5 regioni scuole verso la chiusura.