Coronavirus, in Italia +20.884 casi su 358mila tamponi (5,8%). Altre 347 vittime

Coronavirus, in Italia +20.884 casi su 358mila tamponi (5,8%). Altre 347 vittime

Continuano a salire gli ingressi in terapia intensiva, 232 notificati nell'ultima giornata, il secondo dato più alto da quando vengono comunicati, il 3 dicembre scorso. E' quanto si rileva dal bollettino diffuso oggi dalla Regione per fare il punto sull'andamento dell'epidemia. "E' importante però che ci sia un'indicazione precisa in modo tale che tutti si comportino allo stesso modo", sottolinea ancora all'Adnkronos Salute Bassetti, commentando l'ipotesi avanzata ieri dal presidente del Css, Franco Locatelli, durante la conferenza stampa sul nuovo Dpcm.

Il tasso di positività è al 5,8%, in aumento rispetto al 5,1% di ieri. Aumentano di 84 unità le terapie intensive (9.018 posti letto occupati), mentre sono 193 in più i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid (62.973 in tutto).

Coronavirus, i nuovi contagi nell'area pratese sono 98. Le vittime ieri erano state 347. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 232.

Il numero totale di attualmente positivi è di 25.129 con un decremento di 600 assistiti rispetto a ieri.

Sono stati registrati 32 decessi: 15 in provincia di Bari, 2 in provincia BAT, 4 in provincia di Foggia, 8 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. I guariti e i dimessi dall'inizio dell'emergenza sono invece 2.440.218 con un incremento di 14.068 nelle ultime 24 ore.