Coronavirus, il governo pensa alla zona gialla rafforzata per ripartire dopo Pasqua

Coronavirus, il governo pensa alla zona gialla rafforzata per ripartire dopo Pasqua

La zona gialla sarà un lontano ricordo perché dopo Pasqua l'Italia rischia di essere rossa o arancione.

Chi si aspettava qualche riapertura, rimarrà deluso. Tutte le altre regioni resteranno con il colore già in vigore nel corso della settimana in corso.

L'esecutivo in sostanza sta cercando una soluzione al problema condivisa con gli scienziati, che potrebbe passare per una zona gialla rafforzata. A partire dal 7 aprile, asili nidi, elementari e prima media saranno aperte anche in zona rossa, dove attualmente sono chiuse. E ovviamente i fine settimana con le restrizioni da zona arancione, con quindi divieti di spostamenti tra comuni e chiusura di molte attività. Ad aprile, inoltre scadrà lo stato di emergenza nazionale, e in questo ore trapela da palazzo Chigi la possibilità di una proroga fino a luglio per permettere al governo di continuare a intervenire con urgenza con i Dpcm. "Mi auguro che mantengano questa posizione, altrimenti diventa tutto un talk show e poca azione politica".