Coronavirus, 50 casi in paese e tre classi in quarantena

Coronavirus, 50 casi in paese e tre classi in quarantena

I soggetti in isolamento domiciliare, ovvero in quarantena, asintomatici o con sintomi tali da non richiedere il ricovero, sono 4857, 57 meno di ieri. Basti pensare che, secondo lo studio "Three-quarters attack rate of SARS-CoV-2 in the Brazilian Amazon during a largely unmitigated epidemic" pubblicato sulla rivista Science e coordinato da scienziati dell'Imperial College di Londra e della Facoltà di Medicina dell'Università di San Paolo, ha rilevato che circa tre quarti degli abitanti di Manaus è stato infettato dal coronavirus durante la prima fase della pandemia. Tuttavia non si erano fatti i conti con la nuova, pericolosa variante, che nel giro di pochi mesi ha catalizzato una nuova ondata di infezioni nella città.

Coronavirus, aumentano i contagi anche a Cerro Maggiore.

Dall'analisi dei campioni virali dei contagiati nelle ultime settimane, infatti, è emerso che all'inizio di gennaio ben l'87 percento di essi era stato colpito dalla variante brasiliana P.1, mentre a febbraio si è arrivati al 100 percento dei casi. In parole semplici, in molti sarebbero esposti al rischio di reinfezione a causa di questa variante.

Covid le varianti in Italia ecco dove sono i focolai
Variante brasiliana, gli studi dimostrano che reinfetta chi è già stato contagiato dal Covid

Per quanto riguarda le Regioni, quella che registra il maggior incremento dei casi è la Lombardia con 3.762 nuovi contagi, seguita dalla Campania con 2.046 e dall'Emilia-Romagna con 2.040 nuovi contagi. "Queste varianti sono una minaccia molto reale per la popolazione e per i nostri progressi".

Al momento in Liguria ci sono dunque 6015 casi "attivi" di Covid, di cui 2792 in provincia di Genova.