Omicidio in via Colombo negoziante accoltellata (yhcn)

Omicidio in via Colombo negoziante accoltellata (yhcn)

E' accaduto nel tardo pomeriggio in via Colombo, in pieno centro città.

Stando alle prime informazioni disponibili, la donna, che è molto conosciuta per via della sua attività, è stata colpita due volte, all'addome e al collo. Non sappiamo se lo avesse denunciato ma da tempo aveva rotto definitivamente con lui soprattutto perchè si giocava tutti i soldi che aveva in tasca.

Sul posto la polizia, gli agenti della scientifica e della squadra mobile insieme al pm di turno Giovanni Arena. Così una cugina di Clara Ceccarelli, la donna uccisa nel suo negozio di pantofole in pieno centro a Genova, ha parlato dell'ex compagno della donna appena arrivata sul luogo del delitto. Sono in corso anche verifiche sull'esistenza di eventuali denunce pregresse pesentate dalla vittima.

Le indagini si sono concentrate sull'ex compagno, un sessantenne con cui si era lasciata qualche mese fa. Al momento dell'aggressione la donna sarebbe stata da sola in negozio. Lui le telefonava sempre, prima le rubava in casa. Nell'ultima settimana era stato sorpreso a urinare sulla saracinesca del negozio mentre mercoledì la polizia era intervenuta in una scuola dove l'uomo era entrato per uccidersi provando a lanciarsi da una finestra.

Alcuni passanti hanno visto un uomo fuggire dal negozio e abbiano cercato di fermarlo. "Ma lui gliene combinava di ogni colore, infatti, aveva preso delle precauzioni". A quanto risulta, l'uomo aveva problemi economici e la ex compagna lo aveva aiutato prestandogli del denaro. Sembra che l'uomo spendesse i pochi averi tentando la fortuna con giochi come il 'gratta e vinci'.