È morto il boss della camorra Raffaele Cutolo

È morto il boss della camorra Raffaele Cutolo

Cutolo è morto alle 20.21 all'ospedale Maggiore di Parma. Da tempo era ricoverato nel reparto sanitario detentivo del carcere di Parma e nelle ultime settimane le sue condizioni di salute erano peggiorate anche se filtrava il massimo riserbo.

All'età di 79 è morto in cella Raffaele Cutolo boss fondatore della Nuova Camorra Organizzata, lo si apprende da fonti della polizia penitenziaria. Negli anni Settanta era stato il fondatore della Nco, Nuova Camorra Organizzata, dando il via a una sanguinosa guerra con gli altri clan, che si riunirono appositamente nella Nuova Famiglia. Lo scorso mese di agosto era stato ricoverato per l'aggravarsi delle sue condizioni.

Carcere
Carcere

L'ex boss era malato da tempo, negli ultimi mesi è stato protagonista dell'accesa polemica riguardo alla possibilità di consentire l'uscita dal carcere dei detenuti malati, per permettere una detenzione domiciliare o in una struttura specializzata. Oggi, infine, l'uomo ha perso la vita a 79 anni. "Nonostante l'età e la perdurante detenzione rappresenta un 'simbolo' per tutti quei gruppi criminali" che continuano a richiamarsi al suo nome".

Anche attraverso Fanpage.it la moglie dell'ex boss, Immacolata Iacone, aveva chiesto per il marito un alleggerimento delle misure cautelari compatibile con le sue condizioni attuali di salute.