MANCINI, Dopo Mondiale in Qatar allenerò un club

MANCINI, Dopo Mondiale in Qatar allenerò un club

Mancini ha naturalmente precisato un passaggio doveroso: "Prima di parlare di Mondiali dobbiamo qualificarci, sappiamo tutti com'è finita l'ultima volta".

Prima gli Europei, poi il Mondiali: infine, Roberto Mancini potrebbe tornare a sedersi su una panchina prestigiosa. Il ct ha scelto "Tiki taka" per spiegare la sua scelta: " In Nazionale si giocano poche partite e a volte uno si stanca di stare a casa. Occupare la panchina della Nazionale è un grande onore, specie adesso che la squadra è tornata a essere competitiva. Poi, comunque vada, tornerà in un club. A suo avviso, tre i nomi più indicati degli altri per raccogliere la sua eredità: "Non lo so, ci sono tanti allenatori che possono farlo: Allegri, Ancelotti e Gasperini per esempio possono allenare la Nazionale". L'arbitro li ha ammoniti, forse li poteva espellere ma la cosa finisce lì, ne abbiamo parlato fin troppo e non dobbiamo andare oltre. Eravamo scesi addirittura fino al 21esimo posto nel Ranking mondiale, in questo momento invece occupiamo la decima posizione.

Mancini Italia
Mancini Italia

BALOTELLI - "Mario è il giocatore italiano con più qualità tecniche, le porte della Nazionale sono sempre aperte". "Ha soltanto 30 anni". L'Inter è forte, vincere è difficile ovunque. Il Milan è meritatamente in testa e Ibrahimovic anche a 40 anni sta facendo benissimo. "Riesce a gestire le sue forze e sono molto contento per lui".