Liliana Segre vaccinata al Fatebenefratelli di Milano

Liliana Segre vaccinata al Fatebenefratelli di Milano

"Io ho 90 anni e verrò vaccinata". Ho sempre creduto nei vaccini, come quando ho compiuto viaggi lontani, ho vaccinato i miei figli e sono vaccinati anche i miei nipoti. "Credo molto nella vaccinazione. Mi sembra una grande opportunità a cui tutti dobbiamo rispondere, grati che si possa fare perché in certi Stati non è possibile farlo, e andare con fiducia a questo incontro perché sarà veramene l'unico modo che ognugno di noi ha per combattere questo nemico", conclude. La senatrice, sopravvissuta all'Olocausto e testimone della Shoah, è stata poi vaccinata in tarda mattinata al Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano. Liliana Segre si era presentata al centro vaccinale verso le 11.30 di questa mattina per la somministrazione programmata. Ad accoglierla anche il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana e il vice presidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti.

Nell'ambito della sensibilizzazione per la vaccinazione anti-Covid per gli over 80enni, che ha inizio oggi in Lombardia, Regione Lombardia ha pubblicato sui propri canali social e su quelli di Lombardia Notizie Online, un video in cui la senatrice Liliana Segre invita le "nonne" e i "nonni" lombardi ad aderire alla campagna vaccinale. Non ho paura del vaccino, ho paura della malattia. "Per me - ha concluso Segre - non è niente di nuovo". Queste persone sono quegli eroi che si distinguono, per lo più ignoti. Quindi da nonna novantenne dico ai miei 'fratelli' e alle mie 'sorelle', che arrivano a questa età, di non avere paura e di fare il vaccino.