In Italia 12.715 nuovi contagi e 421 morti in 24 ore

In Italia 12.715 nuovi contagi e 421 morti in 24 ore

Dopo una lunga riunione, la commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco ha prodotto un documento che raccomanda "l'utilizzo preferenziale" del farmaco sui soggetti di età inferiore ai 55 anni.

I casi sono così ripartiti: 135 screening, 374 contatti di caso, 218 con indagine in corso: per ambito: 47 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 73 scolastico, 607 popolazione generale. Poi Cesena (60), Parma (60) e Forlì (57). I dimessi/guariti sono 1.990.152 con un incremento di 16.764 unità nelle ultime 24 ore. A questi si aggiungono anche 49 test sierologici e 5.458 tamponi rapidi. Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 44.032 (-930), il 95% del totale dei casi attivi.

Neanche oggi, fortunatamente, si registrano decessi per Covid-19 in provincia di Ragusa. Nessun decesso nelle province di Bologna, Forlì-Cesena e Rimini. Nell'ultimo giorno sono morte 421 persone affette da Coronavirus per un totale di 88.279 decessi dall'inizio dell'epidemia.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 203 (-6 rispetto a ieri), 2.124 quelli negli altri reparti Covid (-48). Gli attualmente positivi sono 453.968, 9.384 in meno rispetto a ieri.