Covid 19, una Regione in Zona Bianca: l’ordinanza del Ministro Speranza

Covid 19, una Regione in Zona Bianca: l’ordinanza del Ministro Speranza

Con soddisfazione ma anche con estrema prudenza il presidente della Regione Christian Solinas commenta la classificazione della Sardegna come zona bianca, stabilita dal Governo. È in corso adesso il tavolo di confronto tra Ministero della Salute, Iss e Regione Sardegna per definire le modalità attuative del passaggio. L'indice Rt è inoltre il più basso d'Italia, 0,68 contro una media nazionale di 0,99 e molte regioni sotto quota 1. Niente più coprifuoco dalle 22 alle 5 e i ristoranti e i bar possono restare aperti anche la sera con il servizio al tavolo. Ritornano anche le rosse per alcune regioni.

In zona gialla abbiamo altre 8 Regioni che sono Lazio, Sicilia, Veneto, Puglia, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Valle d'Aosta, per un totale di 19 milioni di abitanti. In più il tasso di positività è sceso negli ultimi giorni a 1,7%, con un calo di 250 posti letto negli ospedali e una situazione invariata per le terapie intensive. Verrà introdotta anche la libertà degli spostamenti, ma dovranno essere sempre osservate rigidamente le norme sull'obbligo di mascherina e di distanziamento nei luoghi pubblici sia al chiuso che all'aperto. Sprazzi di ritorno alla normalità, quindi, a Cagliari e dintorni, dove si potrà riaprire tutto, a partire dai ristoranti e bar fino a teatri e cinema, comprese le palestre e le piscine.

Emergenza coronavirus: la Sardegna diventa zona bianca - LinkOristano.it
Covid, Sardegna in zona bianca: è la prima in Italia. I colori delle altre

"Stiamo ora valutando la possibilità a titolo prudenziale di chiudere le scuole di ogni ordine e grado, oltre a quelle già previste per le regioni in zona rossa": lo ha affermato il governatore della Basilicata, Vito Bardi, in occasione della riunione dell'unità di crisi.

Sembrava una prospettiva lontana per tutti e invece la Sardegna ce l'ha fatta.