Atalanta, vigilia di Coppa Italia: Gasperini torna sulla gara con la Lazio

Semifinale d'andata in Campania: le due formazioni hanno regalato partite spettacolari e ricche di reti fino a questo momento nella competizione. Ma devo dire che anche chi ha giocato in questo periodo ha fatto delle buone prove. La cosa migliore è pensare al Napoli domani: "sarà una partita di grande valore". "Il problema della partita contro la Lazio è che si è incanalata male dall'inizio, però alcune prestazioni sono state di valore".

"Sono molto importanti per il loro valore e anche perché abbiamo anche Palomino squalificato e quindi erano importante questi recuperi". Questa rosa un po' più ristretta immagino le piaccia per come intende lei la squadra.

Infine un commento sul mercato appena concluso, caratterizzato dall'addio del Papu e dagli arrivi di Maehle e Kovalenko: "Maehle è un giocatore che sulle fasce ci può dare un buon contributo, e lo si è visto anche che quelli sono dei ruoli molto, molto dispendiosi". È arrivato Kovalenko che adesso conosceremo nei prossimi giorni. Motivazioni forti per entrambe le formazioni, che si affronteranno in semifinale di Coppa Italia in un doppio confronto che stabilirà chi se la vedrà con la vincente tra Inter e Juventus nell'atto conclusivo della competizione.

"Dobbiamo ripartire dalle vittorie con la Lazio nel quarto di finale e col Milan in campionato". Dall'esterno come lo valuta? Gasperini torna sul precedente in trasferta del 17 ottobre scorso, finito 4-1 per la squadra di Gattuso: "Ho stima di Rino e non conosco la sua situazione, ma penso che le vittorie aggiustino tutto, anche se per mercoledì non siamo molto dell'idea - scherza -".