WhatsApp, in arrivo la funzione "Leggi Dopo": di cosa si tratta

WhatsApp, in arrivo la funzione

Oltre a Signal, che sta prendendo sempre più piede tra gli utilizzatori, grazie anche a Elon Musk, che nei giorni scorsi ha l'ha suggerita al pubblico, tra le alternative più gettonate c'è Telegram, che è destinata a diventare una minaccia sempre maggiore per WhatsApp. Lo strumento, infatti, permette di importare le conversazioni da WhatsApp, KakaoTalk e altre applicazioni simili.

Da qualche settimana WhatsApp ha informato i suoi utenti che a febbraio sarebbe partita la nuova policy ed era obbligatorio accettarla se si voleva continuare ad utilizzare l'app.

Sono quattro le storie postate, che annunciano una importante novità: nel caso di nuove funzioni e aggiornamento, WhatsApp pubblicherà un aggiornamento del proprio stato per spiegarcene il funzionamento.

Ci saranno novità anche per le chiamate vocali e le videochiamate, che verranno implementate sia nella versione Web che da PC, dato che attualmente la funzione è disponibile solo per gli smartphone. "Continueremo - conclude l'azienda - ad aggiornarti tramite lo stato". Questa nuova funzione avrà una intera sezione dedicata all'interno dell'app, che sarà visibile a seguito dell'aggiornamento.