Valanga travolge freerider a St.Moritz

Valanga travolge freerider a St.Moritz

Ragion per cui il cantone dei Grigioni, dove si trova St. Moritz, noto per lo spettacolare paesaggio alpino e gli sport invernali, ha ordinato a tutti di indossare mascherine sempre e su tutto il territorio comunale.

Scoperto un focolaio di una variante Covid a St. Moritz.

Sono dodici i casi di Covid individuati finora nella cittadina, non è stato precisato se la variante che li ha contagiati sia quella britannica o quella sudafricana.

Domani sarà inoltre promosso un test a tappeto su tutta la popolazione, che sarà eseguito in modo analogo a quanto fatto nell'ambito del progetto pilota realizzato in dicembre. Anche i comprensori sciistici di St Moritz restano aperti dopo lo scoppio della variante. L'Ufficio dell'igiene pubblica si è detto comunque preoccupato: la mutazione del Coronavirus viene ritenuta significativamente più contagiosa di quella finora circolante, per questo "raccomanda vivamente ai residenti e agli ospiti di astenersi da ogni inutile contatto con altre persone e di osservare costantemente le norme igieniche e di distanza", si legge nella nota, evitando incontri e spostamenti quando non necessari per evitare la terza ondata della pandemia. Le autorità sanitarie, grazie alla strategia di test attivi e all'esperienza delle verifiche pilota, ritengono di poter attuare rapidamente misure mirate contro la diffusione del coronavirus nella celebre località turistica engadinese.

Sono stati inoltre sospesi tutti i corsi di sci e reso obbligatorio l'uso della mascherina, che sino ad oggi non lo era.