Vaccinazioni anti-Covid, Lucchini: 'Da giugno via alla campagna per la popolazione'

Vaccinazioni anti-Covid, Lucchini: 'Da giugno via alla campagna per la popolazione'

L'imbuto della seconda dose. Bill Gates, nel corso di un'intervista all'agenzia Reuters, ha dichiarato che i paesi maggiormente svantaggiati del pianeta riceveranno il siero con un ritardo di almeno 6-8 mesi rispetto a quelli più ricchi. Sono poi state somministrate 34.500 dosi nella fascia d'età 60-69 anni, 8.285 nella fascia 70-79 e 11.872 dosi nella fascia 80-89 anni. Anche a Treviglio, settimana scorsa l'Asst Bergamo Ovest aveva lamentato lo stesso identico problema con le forniture per le Rsa del territorio della Bassa.

La somministrazione avverrà presso l'Azienda Sanitaria Pugliese Ciaccio di Catanzaro, in accordo con il Direttore di Presidio, dottor Gianluca Raffaele, che si è dimostrato disponibile alla programmazione in collaborazione con Federfarma Catanzaro. Ieri è arrivato il programma delle consegne: "le seconde somministrazioni avverranno nei tempi previsti". Un contributo determinante non può che arrivare dall'immunizzazione di massa della popolazione, che gli esperti individuano nel 75% di vaccinati. I ritardi sono collegati al rallentamento delle consegne da parte dei Pfizer mentre sul futuro pesa l'annuncio di Astra Zeneca, di cui si attende l'autorizzazione da parte dell'EMA il prossimo 29 gennaio, ha già fatto sapere che taglierà del 60% le forniture promesse.

"Possono sottoporsi alla vaccinazione anche coloro che hanno già contratto la malattia". "A inizio marzo ci sarà l'estensione alla fase 1B con il mondo della disabilità, i liberi professionisti della sanità e le categorie appartenenti ai servizi essenziali" continua Ats.

Il vaccino anti Coronavirus potrebbe essere il rimedio alla pandemia, ma ci sono aspetti che vanno chiariti, in particolare sulla comunicazione che ne viene fatta nelle ultime settimane. Lo ha detto l'assessore regionale al Welfare Letizia Moratti, riferendo in commissione Sanità sulle vaccinazioni anti-Covid. Ora lo stop forzato di due giorni, poi? Nelle fasi successive il "target" di popolazione da vaccinare seguirà le indicazioni nazionali e regionali. In ogni caso, ad oggi sono state somministrate 32.484 dosi su 62.680 (51,8%), numeri che valgono l'ultimo posto su scala nazionale. La Campania è la regione più virtuosa nella somministrazione (90%).