Terremoto alle pendici dell’Etna: magnitudo di 3.6

Terremoto alle pendici dell’Etna: magnitudo di 3.6

L'isola indonesiana di Sulawesi ha registrato giovedì un terremoto di magnitudo 5.7, secondo quanto riportato dal Centro sismologico europeo-mediterraneo (EMSC). Il terremoto è avvenuto la mattina di venerdì 15 gennaio, secondo le autorità. Sono crollati due hotel e un ospedale. Ci sono inoltre cntinaia di feriti e un numero ancora imprecisato di dispersi. Si cerca anche una dozzina tra pazienti e personale medico ancora intrappolati in un ospedale crollato.

È fondamentale che i bambini abbiano la priorità nella risposta all'emergenza poiché potrebbero aver assistito alla morte di persone care o essere stati separati dai loro genitori. La scossa si è verificata 81km a sud di Cerignola. A Majene, quattro morti sono stati segnalati in un precedente terremoto, mentre altri 637 sono rimasti feriti.

L'Agenzia per la gestione dei disastri ha detto che il Corpo degli ingegneri dell'esercito ha liberato la strada che collega Mamuju e Majin che era stata bloccata da frane.

Molte le persone sotto le macerie: il bilancio delle vittime è destinato a salire, per i soccorritori.

Torna a tremare l'Indonesia con una nuova scossa di terremoto che ha colpito la nazione asiatica.