Roma, Papa Francesco riceve lo Spezia

Roma, Papa Francesco riceve lo Spezia

Non basta. Ormai è arrivata l'ufficialità: mercoledì mattina giocatori, staff e dirigenti della squadra ligure saranno ricevuti in Vaticano da Papa Francesco. Prima di tutto, complimenti, perché ieri siete stati bravi. "Complimenti!", ha detto il Papa riferendosi al match di ieri. Complimenti! In Argentina si balla il tango, e il tango è la musica 'due per quattro'. "Voi oggi siete 4 a 2 [si riferisce alla vittoria della sera precedente], va bene. Complimenti e coraggio!".

Al termine dell'udienza, l'intero gruppo ha potuto approfittare di una visita guidata alla Basilica di San Pietro, prima di fare rientro in hotel in vista dell'allenamento pomeridiano. "A me piace vedere- ha detto ancora Francesco- lo sforzo dei giovani e delle giovani nello sport, perché lo sport è una meraviglia". "La radice di tante divisioni che ci sono attorno a noi, tra le persone, in famiglia, nella società, tra i popoli e pure tra i credenti, è dentro di noi", ha sottolineato il Papa. "Continuate con questo" perché "porta a una nobiltà grande".

Avvenire_Nei: Il Papa ha incentrato la catechesi sulla Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: 'In questo tempo di grav... È astuto: ingigantisce gli sbagli e i difetti...