NEVE si posa sulle dune del Sahara. Incredibile in Algeria

NEVE si posa sulle dune del Sahara. Incredibile in Algeria

Negli scorsi giorni nella provincia di Naama, nell'ovest dell'Algeria, il termometro è sceso fino a tre gradi centigradi sottozero e una sottile coltre di neve si è mescolata ai granelli di sabbia del deserto, abitutato a temperature ben più elevate. Gli abitanti si sono riversati nel deserto felici come dei bambini per questo scenario da favola. Sono gli effetti del Meteo impazzito a causa dei cambiamenti climatici indotti dal surriscaldamento globale, che sempre più fa sentire i suoi effetti.

È vero che il deserto del Sahara e l'Arabia Saudita sono regioni desertiche situate a ridosso dei tropico del Cancro, ma è altresì vero che sono anche zone continentali dove gli sbalzi termici anche molto accentuati sono da mettere in conto.

Infatti non è certamente la prima volta che la neve arriva a latitudini proibitive sin verso il cuore dell'Arabia Saudita o addirittura nel Sahara settentrionale, tra Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto. Anzi, solitamente almeno una volta all'anno ci troviamo a commentare un'ondata di freddo riuscita ad invadere questi territori, con annesse nevicate in pieno deserto. Ovviamente no, e sui social sono state condivise immagini davvero suggestive, come quelle realizzate dal fotografo Karim Bouchetata, i cui scatti e filmati restituiscono un'immagine delle dune davvero imperdibile.