Mondiale 2021 di Formula 1 al via in Bahrain il 26-28 marzo

Mondiale 2021 di Formula 1 al via in Bahrain il 26-28 marzo

E' ufficiale: il Mondiale 2021 di Formula 1 aprirà i battenti in Bahrain dal 26 al 28 marzo. È probabile (ma non ancora sicuro al 100%) che l'evento prenderà nuovamente il nome di "Gran Premio dell'Emilia Romagna", lo stesso adottato lo scorso anno. L'appuntamento in riva al Santerno, previsto per il 18 aprile, sarà il secondo della stagione 2021.

Come spiegato da Autosport, si è anche discusso di effettuare le prove nella settimana precedente al GP: la maggioranza delle squadre era d'accordo, anche per risparmiare sui pernottamenti, ma ad opporsi è stata la McLaren che, dovendo affrontare il passaggio dal motore Renault a quello Mercedes, preferisce disporre di più tempo per risolvere eventuali problemi emersi in pista. Il GP di San Paolo è stato anticipato di una settimana (dal 14 al 7 novembre) e andrà a formare un triple-header con le altre due gare in terra americana, ovvero i GP degli Stati Uniti e di Città del Messico. Per quanto riguarda la gara di Melbourne è invece da posticipare e riprogrammare al tardo autunno, probabilmente a novembre in vista del doppio incontro in Arabia Saudita e Abu Dhabi.

Per il momento rimangono le gare in calendario rimangono 23: non sono tuttavia da escludere nuove modifiche al programma della prossima stagione.

Questa è la nuova versione del calendario 2021 di Formula 1.

Liberty Media ha comunicato le date di una stagione ancora sotto lo scacco della pandemia.

Si parte dal Bahrain il 28 marzo, il 18 aprile a Imola, poi il 9 maggio in Spagna, il 23 a Montecarlo, il 6 giugno a Baku, il 13 in Canada, il 27 in Francia. Siamo felici di aver potuto inserire nel calendario a novembre il GP d'Australia e stiamo lavorando con le autorità cinesi per trovare una soluzione per gareggiare nel 2021, se la situazione cambierà. "Ovviamente la situazione legata al Covid-19 è fluida, ma abbiamo le competenze per correre in sicurezza anche nel 2021".