L'Oms ha approvato l'uso di emergenza per il vaccino Pfizer-BioNTech

L'Oms ha approvato l'uso di emergenza per il vaccino Pfizer-BioNTech

New York - L'Organizzazione mondiale della Sanità ha approvato l'uso del vaccino contro il Coronavirus messo a punto dall'azienda farmaceutica americana Pfizer insieme alla tedesca Biontech. Si tratta di una svolta per i Paesi in via di sviluppo, che potranno così iniziare i programmi volti a vaccinare la propria popolazione. Ugur Sahin ha avvertito che se altri vaccini contro il coronavirus non saranno approvati subito in Europa la sua azienda da sola non riuscirà a coprire il fabbisogno.

Queste previsioni mettono in difficoltà l'Italia della trimurti Conte-Speranza-Arcuri che ancora non ha provveduto a prenotare la fornitura di dosi supplementari. come hanno fatto altri Paesi previdenti e furbi come la Germania della Merkel.

In base alle regioni, la maggior parte delle vaccinazioni sono avvenute nel Lazio (9.301), mentre poco più di 6mila sono state quelle in Veneto e Piemonte. Anche in Francia si procede con il contagocce, tanto che il presidente Emmanuel Macron, nel discorso di fine anno, ha affermato che non accetterà "lentezze ingiustificate". Le persone vaccinate sono quasi 3 milioni, ma molto al di sotto rispetto alle prime promesse fatte da Donald Trump, che ne prevedeva almeno 20 milioni entro Natale.

Per quanto riguarda le fasce d'età, invece, quella che ha riscontrato più vaccinazioni eè quella che tra i 50 e 59 anni di età con 13.194 persone seguita da 40-49 anni (10.579) e 30-39 anni (8.033).

Il virologo americano Anthony Fauci ha detto la sua sulla decisione del Regno Unito di posticipare la somministrazione della seconda dose del vaccino Pfizer.

L'OMS ha concesso la convalida di emergenza al vaccino Pfizer-BioNTech, aprendo così la strada ai Paesi di tutto il mondo per approvarne rapidamente l'importazione e la distribuzione.