Juventus-Bologna, Cuadrado: "Ho ringraziato Szczesny. Ora più vicini ai primi posti"

Juventus-Bologna, Cuadrado:

Quanto la partita di oggi vi spinge a credere nella rimonta?

L'esterno colombiano, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato del successo ottenuto per 2-0 e della corsa scudetto: "Abbiamo sempre creduto in quello che potevamo fare". Sapevamo che contro il Bologna sarebbe stata una partita complicata, ma ho sempre ricordato quando avevamo dieci punti di svantaggio. Lotteremo per esserci sempre, giocando tutte le partite come fossero delle finali.

Se guarito dal Covid, hai preso la macchina, sei andato a Reggio Emilia e hai fatto una grande partita.

"Io e mia moglie abbiamo pregato tanto per non passare quello che è accaduto ad altre famiglie, in tanti purtroppo hanno perso la vita per il virus". Eravamo asintomatici ma tranquilli. "A casa ho una palestra ben attrezzata e ci siamo allenati". E adesso la classifica si fa più bella. "Davvero, ho ringraziato Szczesny perché oggi ha fatto veramente un miracolo".

"No, niente, quello era il mio pensiero, lo punto e appena fa un passo gliela do a Cristiano". Poi quando stavo andando in porta e lui mi ha chiuso il passaggio da lì sono andato un po' in shock, sono andati in avanti e ho calciato malissimo. "Non è una scusa ma da lì normalmente devi prendere la porta".