India, incendio in ospedale: morti 10 neonati

India, incendio in ospedale: morti 10 neonati

A causa di un cortocircuito elettrico (questo è quanto emerge dalle prime indagini) è divampato un incendio nell'unità di terapia intensiva dell'ospedale gestito dal Governo nell'India occidentale causando la morte di 10 neonati. Il dramma si è consumato nella notte tra venerdì e sabato quando, per motivi tutti da accertare, un incendio si è sviluppato nel reparto neonatale del Bhandar District Hospital dove in quel momento erano ospitati circa 17 bambini di età compresa tra un giorno e 3 mesi. "I bambini sono stati asfissiati dal fumo", ha aggiunto una fonte medica.

Fondamentale, in tal senso, l'intervento dei vigili del fuoco - che sono riusciti a salvare sette piccoli coinvolti dal rogo. Almeno uno dei bimbi salvati è stato poi ricoverato in un altro ospedale indiano in condizioni critiche.

Una tragedia che ha sconvolto l'intero Paese. In un tweet il premier Narendra Modi ha parlato di una "tragedia straziante". Le autorità locali hanno ordinato un'inchiesta.