Covid: in E-R tampone rapido in farmacia a 15 euro - Emilia-Romagna

Covid: in E-R tampone rapido in farmacia a 15 euro - Emilia-Romagna

Il numero totale degli attualmente positivi è di 463.352 (ieri 467.824).

Determinate fasce della popolazione già coinvolte nello screening, scolari e studenti (0-18 anni e maggiorenni se frequentano la scuola secondaria superiore), universitari, studenti dei percorsi di IeFP, personale scolastico degli istituti di ogni ordine e grado e dei servizi educativi 0-3 anni e personale degli enti di formazione professionale che erogano i percorsi di IeFP - potranno ripetere il tampone rapido in farmacia, sempre a carico del Servizio sanitario regionale, ogni 15 giorni. Complessivamente, tra i nuovi positivi 373 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 642 sono stati individuati all'interno di focolai già noti.

Sui 567 asintomatici, 405 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 44 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 12 con gli screening sierologici, 7 tramite i test pre-ricovero. Per 99 casi è ancora in corso l'indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 231 nuovi casi; a seguire Rimini con 191, Bologna (187), Reggio Emilia (158), Ferrara (113), Imola (80), Ravenna (77), Piacenza (63). Poi Cesena (60), Parma (60) e Forlì (57).

Al 30 gennaio sono 1.813.005 le somministrazioni di vaccino anti-Covid finora effettuate in Italia, pari al 78% di 2.324.985 dosi arrivate nel Paese. A questi si aggiungono anche 49 test sierologici e 5.458 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.774in più rispetto a ieri e raggiungono quota157.852.

Il metodo dei tamponi anali "può aumentare il tasso di rilevamento delle persone infette" poiché le tracce del virus rimangono più a lungo nell'ano che nel tratto respiratorio, ha detto a CCTV Li Tongzeng, un medico dell'ospedale Youan di Pechino. Nessun decesso nelle province di Bologna, Cesena, Forlì, Imola e Rimini.

In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 9.363. Aumentano le terapie intensive.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 17 a Piacenza (-1), 15 a Parma (-1), 19 a Reggio Emilia (+1), 43 a Modena (+1), 39 a Bologna (-2), 14 a Imola (numero invariato rispetto a ieri), 25 a Ferrara (-1), 10 a Ravenna (-1), 1 a Forlì (+1), 3 a Cesena (invariato) e 23 a Rimini (+2).