Coronavirus 1.265 nuovi positivi e 56 decessi

Coronavirus 1.265 nuovi positivi e 56 decessi

Pechino - Sarebbero più precisi ed efficaci nell'individuare l'infezione, perché a stretto contatto con pareti irrorare dai vasi sanguigni: la Cina ha iniziato a ricorrere all'uso dei tamponi anali per monitorare le persone ad alto rischio di contrarre il Covid. Per quanto riguarda le Regioni, quella che registra il maggior incremento dei casi è il Veneto con 2.385 nuovi contagi, seguita dalla Lombardia con 2.293, dal Lazio con 1.338, dalla Puglia con 1.233 e dalla Campania con 1.178 nuovi casi.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 261 nuovi casi; poi Reggio Emilia (194), Modena (169), Rimini (164); seguono Ferrara (90), Forlì (89), Cesena (77), Ravenna (66), Parma (60) e Piacenza (57), infine Imola (38).

Sono 51 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatosi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

I pazienti guariti sono complessivamente 202.777 (+ 1.103 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 17.730 Alessandria, 10.357 Asti, 6991 Biella, 28.359 Cuneo, 15.882 Novara, 105.971 Torino, 7.622 Vercelli, 7.200 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1043 extraregione e 1622 in fase di definizione. Il bilancio delle vittime ammonta a 86.889 (+467) decessi. Il tasso di positività risale al 5,1 per cento contro il 4,1% di ieri. I ricoveri in terapia intensiva sono in calo di 64 unità nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri, mentre gli ingressi giornalieri sono 102. Sono 32.025 i guariti.