Biden nomina Rachel Levine, prima donna transgender nella squadra di governo USA

Biden nomina Rachel Levine, prima donna transgender nella squadra di governo USA

Il presidente eletto ha ribadito piu' volte che la lotta alla pandemia e' tra le priorita' del suo mandato.

Docente di pediatria alla Penn State College of Medicine, Levine è stata nominata responsabile della Sanità in Pennsylvania nel 2017. Levine, pediatra classe 1957, originaria di Wakefield, in Massachusetts, diventa così la prima persona transgender a ricoprire un ruolo federale se confermata dal Senato. Quella dell'assistente segretario è una posizione di quarto livello all'interno del governo degli Stati Uniti, sotto i segretari (ministri), i vicesegretari e i sottosegretari.

"Rachel Levine porterà la leadership stabile e l'esperienza essenziale di cui abbiamo bisogno per far superare alle persone questa pandemia - indipendentemente da razza, religione, orientamento sessuale, identità di genere o disabilità - e soddisfare le esigenze di salute pubblica del nostro Paese in questo momento critico ma anche in futuro", ha detto Biden in un comunicato. "È una scelta storica e profondamente qualificata per aiutare a guidare l'impegno sanitario della nostra amministrazione".

Come riporta anche Open, Rachel Levine si è "laureata ad Harvard e alla Tulane Medical School". Inoltre, "ha scritto trattati sulla marijuana medica, sulla medicina degli adolescenti, sui disturbi alimentari e sulla medicina Lgbtq".

La dottoressa Levine lavorerà nel gabinetto del presidente insieme al candidato alla segreteria per la salute e i servizi umani Xavier Becerra, che funge da procuratore generale della California.