Benevento, spunta Gaich: si ritira una pretendente, sfida tutta italiana

Benevento, spunta Gaich: si ritira una pretendente, sfida tutta italiana

Adolfo Gaich spera sempre di arrivare in Italia. Si tratta di Adolfo Gaich, attaccante classe 1999 del Cska Mosca, profilo già vagliato da alcune società italiane e che sembrava in procinto di passare ai belgi dell'Anversa.

Il ventunenne gigante argentino, protagonista con le nazionali giovanili dell'Albiceleste e con il San Lorenzo, nella prima parte di stagione non ha avuto molto spazio coi russi, nonostante questi ultimi l'avessero strappato ad una nutrita concorrenza.

Forza fisica e presenza in area di rigore le caratteristiche dell'argentino, che con il CSKA ha anche esordito in Europa League andando anche a segno. In giornata le visite mediche di rito e la firma sul contratto che lo legherà alla Streghe per i prossimi anni. Il direttore sportivo degli stregoni sanniti, Pasquale Foggia, è intervenuto infatti sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli per parlare di mercato e della ricerca dell'attaccante che è dunque andata in porto. "Francamente non potevo palesare il mio interesse, altrimenti avrei bruciato il nome e squadre più importanti avrebbero potuto soffiarcelo". Dopo la chiusura per l'arrivo del terzino destro Fabio Depaoli dall'Atalanta, il Ds Foggia si è inserito nella trattativa che consegnerà ai giallorossi e alla guida di mister Inzaghi, l'atteso rinforzo in attacco. Può fare il quinto, esterno o anche la mezzala.