Andrea Bocelli, indagine sulla morte della sua cagnolina

Andrea Bocelli, indagine sulla morte della sua cagnolina

Andrea Bocelli, continua l'incubo del cantautore italiano: ora la Procura apre anche un'indagine. Dopo la denuncia presentata da Lorenzo Croce, presidente dell'Aidaa (associazione italiana difesa animali e ambiente) i magistrati hanno aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti.

"Secondo la ricostruzione fatta dallo stesso Andrea Bocelli e confermato poi dalle ricostruzioni fatte da stampa e servizi televisivi la cagnolina sarebbe caduta in mare in un momento in cui nessuno la vedeva". Per il tenore e i suoi famigliari Pallina era molto importante, come un'altra figlia, tanto che avevano scritto: "Ci è stata accanto con la sua grazia e con la sua apparente fragilità, regalandoci tanto affetto e la sua calda, silenziosa, intelligente presenza". I reati contestati sono stati "abbondono di animali e negligenza colposa".