Vaccini, l'obiettivo finire entro l'estate.Raggiungere l'immunita' di gregge prima della scuola

Vaccini, l'obiettivo finire entro l'estate.Raggiungere l'immunita' di gregge prima della scuola

La campagna informativa per invitare gli italiani a vaccinarsi - oltre agli spot su radio, tv, siti web e social - prevede anche la realizzazione di totem informativi davanti agli ospedali, nei parchi, negli uffici pubblici e nelle scuole. Ovviamente riuscendo a raggiungere l'immunità di gregge prime della riapertura del nuovo anno scolastico 2021-2022. Nel frattempo, anche il vaccino anti-Covid di AstraZeneca dovrebbe essere approvato a giorni dalle autorità del Regno Unito, per poi essere distribuito a partire dal 4 gennaio. Poi, non è ancora chiaro quanto l'immunità durerà, come si legge sul sito dell'Aifa, a riguardo c'è ancora un punto di domanda. Per l'autunno auspichiamo di raggiungere l'immunità di gregge, con l'80% degli italiani vaccinati. "In un momento come questo liberare il proprio paese dal virus, e proteggere i più deboli, deve essere un dovere". Le stime iniziali sono state viste al rialzo anche per la presenza di varianti (come ad esempio quella inglese) caratterizzate da una maggiore rapidità di trasmissione. Per ora si parla solo di questi vaccini e quindi anche le forniture sono barcollanti. Poi dovremmo salire al doppio, 57 milioni di dosi, tra aprile e giugno per poi stabilizzarci a 53 milioni tra luglio e settembre. Poi inizierebbe la discesa, restando comunque su volumi importanti, fino ai 20 milioni di dosi nel secondo trimestre del 2022.

La prossima settimana cominceremo a vaccinare medici, infermieri, personale sanitario, ospiti nelle rsa. Stiamo parlando di circa 2 milioni di persone. Si tratta di un percorso molto lungo, perché arriveremo a vaccinare la maggior parte dei pugliesi più in là nel tempo, nel corso nel 2021. Poi toccherà al resto della popolazione. Nel piano vaccinale vengono citate le categorie appartenenti ai "servizi essenziali come gli insegnanti e il personale scolastico, le forze dell'ordine, il personale delle carceri".

Covid, Sileri:
Vaccino, Ricci: "Velocità di distribuzione e immunità di gregge: così ci libereremo dal virus"

Ma tutto può sempre cambiare in corsa, per esempio se dovessero esserci focolai in certe zone dell'Italia o altre categorie fossero considerate più a rischio. La teoria dell'immunità di gregge propone che nelle malattie trasmissibili da un individuo ad un altro è difficile mantenere una catena di infezione quando un gran numero della popolazione è immune. Noi abbiamo il compito di informare gli italiani sull'importanza del vaccino e siamo sicuri che la stragrande maggioranza della popolazione lo capirà.