Tamponi rapidi da lunedì in sette farmacie private di Riccione

Tamponi rapidi da lunedì in sette farmacie private di Riccione

Da lunedì 21 dicembre le farmacie private di Riccione aderiranno alla campagna promossa dalla Regione Emilia-Romagna per la realizzazione dei tamponi rapidi in Farmacia.

La campagna è stata resa possibile grazie all'accordo con le associazioni territoriali di categoria delle Farmacie convenzionate pubbliche e private. Oltre 2 milioni i cittadini, dai bambini agli adulti, potenzialmente interessati dalla nuova indagine epidemiologica, che proseguirà fino al 30 giugno 2021 (termine eventualmente prorogabile) e offrirà la possibilità a tutti i destinatari di ripetere il test una volta al mese. Un'altra data da cerchiare in rosso sul calendario è quella di domenica 27, quando per tutti partirà il Vaccine Day in tutta Europa e i modenesi riceveranno le primissime dosi di vaccino prodotte da Pfizer e BioNTech. E sono 374 le farmacie che hanno già aderito da Piacenza a Rimini a distanza di una sola settimana dalla sottoscrizione dell'accordo ma l'elenco, che si può consultare sul sito della Regione https://salute.regione.emilia-romagna.it/antigenico-farmacie, è in costante aggiornamento. Per ridurre il rischio di contagio sarà il paziente a eseguire il test, posizionando il tampone nella narice, seguendo le indicazioni del farmacista.

Al momento della prenotazione, si potrà scegliere tra il test sierologico, che rileva la presenza di anticorpi, e il tampone rapido antigenico, che rileva se è in corso l'infezione virale. Come per i test sierologici, l'iniziativa è rivolta agli studenti tra gli 0 e i 18 anni e alle persone che vivono con loro, agli universitari e al personale scolastico. L'amministrazione regionale, da parte sua, "rimborserà alle farmacie 16,76 euro per ogni test, tra approvvigionamento del materiale, dispositivi di protezione individuale e remunerazione del servizio".